Unione PianDelBruscolo

Ritiro bando x concessioni aree pubbliche

Ritiro procedura approvata con determina n.269 del 15/12/2016, avente ad oggetto Bando pubblico per le assegnazioni di concessioni in scadenza alla data del 07/05/2017 e del 04/07/2017, dei posteggi nei mercati sul territorio dell’Unione Pian del Bruscolo.

S’informa che in data 17/01/2017, con  determinazione n. 3 del Responsabile del settore Attività Economiche e Polizia Amministrativa, si è disposto il ritiro del Bando pubblico per l’assegnazione delle concessioni in scadenza nel 2017.

 

            Tale atto amministrativo di revoca si è reso necessario a seguito dell’emanazione, da parte del Governo, del D.L. 30/12/2016 n.244 (Decreto milleproroghe) che ha inserito all’art. 6, comma 8, uno slittamento dei termini di validità delle concessioni in essere.

 

            In attesa dell’eventuale conversione in legge si procede alla revoca del bando in corso.

 

            In caso di mancata conversione dl suddetto decreto, ovvero di eventuali modifiche dello stesso, questo Ufficio provvederà alla ripubblicazione del bando nei nuovi termini indicati dalla norma.

 

 

 

 


ORDINANZA N. 3 DEL 19/12/2016

IN VIGORE DAL 1° GENNAIO 2017

DETERMINAZIONE DELL'ORARIO DI ESERCIZIO DELLE SALE GIOCHI, NONCHÈ DEGLI ORARI DI FUNZIONAMENTO DEGLI APPARECCHI, CON VINCITA IN DENARO, INSTALLATI NEGLI ESERCIZI AUTORIZZATI EX ARTT.86 E 88 DEL TULPS.ATTIVITA' DI SALE GIOCO E DI FUNZIONAMENTO APPARECCHI CON VINCITA DENARO E NEGLI ALTRI ESERCIZI COMMERCIALI OVE E' CONSENTITA LA LORO INSTALLAZIONE.

SCARICA


ORDINANZA ORARI ATTIVITA' ECONOMICHE APERTE AL PUBBLICO ANNO 2017

Mercatini straordinari in occasione di manifestazioni autorizzate

 

La graduatoria delle domande pervenute nei termini indicati nella rispettiva sezione, verrà pubblicata con la relativa determinazione sull’albo online dell’Unione Pian del Bruscolo www.unionepiandelbruscolo.pu.it  - tale pubblicazione costituisce notifica dell’avvenuta accettazione. Non seguiranno ulteriori comunicazioni cartacee. Potrebbero altresì essere effettuate dagli uffici competenti, comunicazioni esclusivamente telefoniche al numero indicato in domanda.


AVVISO - CENTRI ESTIVI -

OBBLIGO DI PRESENTAZIONE MODULISTICA PREDISPOSTA DA ASUR PER APERTURA E FUNZIONAMENTO CENTRO ESTIVO PER MINORI

INFORMAZIONI DISPONIBILI NELLA RELATIVA SEZIONE



modello regionale [link]



AVVISO

AI SENSI DELLA L.R. 27/2009

TUTTI GLI OPERATORI  DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE devono avere una regolare posizione contributiva vedi linee regionali

 

 

RECESSO COMUNE DI MONTECICCARDO

DAL 1° GENNAIO 2017 QUESTO ENTE NON SVOLGE PIU' LE PRATICHE INERENTI IL COMUNE DI MONTECICCARDO. LO STESSO COMUNE HA PROCEDUTO ALLA PRESA IN CARICO DELLE FUNZIONI PRECEDENTEMENTE DELEGATE A QUESTA UNIONE.

LE PRATICHE SUAP E LE COMUNICAZIONI COMMERCIALI DOVRANNO ESSERE RECAPITATE DIRETTAMENTE AL COMUNE DI MONTECCICARDO.

SALDI DI FINE STAGIONE

la Giunta regionale ha approvato i periodi di saldi per l`anno 2017:

 invernali 05/01/2017 - 01/03/2017 -

estivi  dal 1° sabato di luglio 2017 -  al 1° settembre

dal 01/07/2016 al 01/09/20167DEVE ESSERENE DATA COMUNICAZIONE AL PUBBLICO CON L'ESATTA DICITURA DELLA VENDITA DI FINE STAGIONE INDICANDO LA DATA DI INIZIO E LA FINE ALL'INTERNO DEL SUDDETTO PERIODO INDIVIDUATO DALLA REGIONE.

ARCHIVIO NORMATIVE REGIONALI

TUTTE LE NORME REGIONALI SONO CONSULTABILI SUL SITO

www.consiglio.marche.it

DAL 1° APRILE 2014 NUOVA MODALITA' INOLTRO PRATICHE ASUR MEDIANTE SUAP [link]

PER L'OPERATORE DEL SETTORE ALIMENTARE

L’operatore del settore alimentare che intende iniziare un’attività di produzione, trasformazione, confezionamento, deposito, trasporto, somministrazione, distribuzione o vendita di prodotti alimentari presenta, mediante procedura telematica di SPORTELLO UNICO per le Attività Produttive ai sensi del DPR 160/2010 (SUAP) competente per territorio nel quale ha sede lo stabilimento per cui chiede la registrazione, una notifica in carta semplice redatta sul Modello Unico Regionale di Notifica di Inizio Attività completo dei relativi allegati.

ALLA NOTIFICA DEVE ESSERE ALLEGATA:

�� la relazione tecnica sui requisiti in materia d’igiene firmata dal titolare o dal legale rappresentante.

�� la planimetria dei locali, dove viene svolta l’attività oggetto delle presente notifica, in scala adeguata e preferibilmente 1:100, firmata da un tecnico abilitato (firma non obbligatoria per le attività temporanee) e controfirmata dal titolare o dal legale rappresentante (indicando la rete idrica e per ogni locale, la destinazione d’uso e la collocazione delle attrezzature principali o layout).

��   Fotocopia di un documento d’identità in corso di validità (del firmatario).

��   Fotocopia della ricevuta del versamento di Euro 50,00 effettuato alla Tesoreria dell’ASUR. C/C 10664613 A.S.U.R. MARCHE AREA VASTA N.1-

In caso di trasporto alimenti (mezzi di trasporto da registrare singolarmente):

    �  copia carta di circolazione;

    �  copia certificato ATP in corso di validità (per mezzi di trasporto a temperatura controllata);

    �  copia certificato ditta costruttrice attestante che i materiali, se destinati a venire a contatto con sostanze alimentari trasportate allo stato sfuso, sono conformi alla normativa vigente.

INOLTRO TELEMATICO CON PROCEDURA SUAP

ATTENZIONE: SOLO la presentazione della notifica, debitamente compilata e sottoscritta, completa dei documenti sopraindicati, consente all’operatore del settore alimentare di poter iniziare subito l’attività.

VARIAZIONI: MODIFICA,  SUBENTRO

L’OSA che intende subentrare in un’attività già registrata, presenta una notifica con la stessa procedura di cui al punto precedente; qualora, invece, dichiari che non sono intervenute modifiche rispetto alla precedente autorizzazione/registrazione, sia relativamente alla struttura che alla tipologia di attività,  non sarà necessario allegare la relazione e la planimetria.

Analogamente l’OSA che intende modificare gli elementi strutturali di uno stabilimento e/o la tipologia produttiva, presenta una notifica con le modalità sopra riportate allegando la nuova pianta planimetrica e relazione tecnica.

TESTO UNICO IN MATERIA DI COMMERCIO


Con la L.R. n.27 del 10/11/2009 è stato approvato il Nuovo Testo Unico in materia di Commercio che sarà pubblicato sul BURM n.106 il 13/11/2009 entrerà in vigore il 28/11/2009

FINO  ALL'EMANAZIONE DEI RELATIVI REGOLAMENTI REGIONALI RESTANO IN VIGORE LE PRECEDENTI NORMATIVE

Nuovo Testo Unico Commercio

Ufficio Attività Economiche e Polizia Amministativa

Orari di apertura al pubblico:

lunedì e  - mercoledì -dalle 09.00 alle 12.00

il giovedì pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00 (ESCLUSI MESI DI LUGLIO E AGOSTO)

e-mail

Tel 0721/499077 int.2 

Fax 0721/491438

COMUNE VALLEFOGLIA

                      AVVISO

A decorrere dal 1° gennaio 2014 è istituito nella Provincia di Pesaro-Urbino, mediante fusione dei  Comuni contermini di Colbordolo e Sant’Angelo in Lizzola, un unico Comune denominato Vallefoglia (Ai sensi dell’art. 1 della Legge regionale 13 dicembre 2013, n. 47 )

L’Unione Pian del Bruscolo sarà competente per l’esercizio della funzione già conferitele dai suddetti comuni.

All’interno del presente sito, in attesa degli opportuni aggiornamenti, i suddetti Comuni dovranno essere intesi come Comune Vallefoglia. Fino all’approvazione del nuovo Statuto e alla modifica toponomastica, verranno considerate valide le istanze/comunicazioni recanti la denominazione del Comune precedente. Si procederà d’ufficio all’attualizzazione con la nuova denominazione.

 

Per ciò che concerne l’attività di commercio al dettaglio in sede fissa il comune Vallefoglia ricade in classe II, tabella A ai sensi dell’art.3, comma 2 LR 26/1999 (comuni con residenti compresi tra i 10.000 e i 40.000-) pertanto, gli Esercizi di vicinato hanno superficie di vendita non superiore a 250 mq (art.10 comma 1, lettera f, LR 27/2009).

 

Nome comune: Comune di Vallefoglia

Sede: Piazza IV Novembre n.6

Cod. Istat: 041068

Popolazione legale al XV Censimento: 14.814 abitanti

Cod. Catastale: M331

================================================================

AVVISO per le imprese con sede nel NUOVO comune LEGGERE LE INDICAZIONI DETTATE DALLA   C.C.I.A.A.   IN MERITO AL NUOVO Indirizzo localizzazione (sede legale e unità locale)

AGGIORNAMENTO POSIZIONI PREGRESSE

LA C.C.I.A.A.   provvederà, d'iniziativa, all'aggiornamento della denominazione del comune per le sedi/localizzazioni delle imprese iscritte fino al 2 febbraio 2014, rettificando anche la denominazione della via ove variata a seguito dell'istituzione del nuovo comune.

===========================================================================

DAL 29/03/2011 MODIFICA PROCEDURE INOLTRO ISTANZE ATTIVITA' ECONIMICHE - D.P.R. 160/2010

 
 AVVISO AGLI UTENTI: Indirizzo di Posta Elettronica Certificata (P.E.C.)
Si informano gli utenti che è possibile presentare documenti, firmati digitalmente, allo Sportello Unico per le Attività Produttive mediante Posta Elettronica Certificata (P.E.C.) -
I formati dei files accettati risultano essere:pdf; xml; jpg; tiff; dvg.
Gli indirizzi, ai quali inviare la documentazione, sono i seguenti: 
suap associato
P.E.C. SUAP ASSOCIATO:  suapassociatopesarese@emarche.it
 
A decorrere dal 29 marzo 2011, a norma del D.P.R.160/2010, la presentazione delle SCIA e delle comunicazioni  relative a tutte le tipologie di attività di impresa e di impianti produttivi di beni e servizi dovrà avvenire obbligatoriamente in forma "esclusivamente telematica"al Suap o tramite STARWEB CCIAA NEI CASI DI SCIA CONTESTUALE A COMUNICAZIONE UNICA. Il Comune /Unione pertanto non potrà più accettare la presentazione di tali pratiche in forma cartacea.

A decorrere dal 1 ottobre 2011, a norma del D.P.R.160/2010, anche tutte le altre pratiche inerenti gli impianti produttivi e le attività di impresa dovranno obbligatoriamente essere presentate in forma esclusivamente telematica.

Fino alla piena operatività del Suap (dal 1 ottobre 2011), le pratiche relative ad attività di impresa che NON rientrino nel cosiddetto procedimento automatizzato (già pienamente efficaci dal 29 marzo 2011) dovranno essere presentate al Suap/Unione Pian del Bruscolo in modalità cartacea, utilizzando gli specifici moduli di richiesta dei singoli procedimenti di competenza dei diversi uffici ed Enti.

 

MODALITA' DI INOLTRO DELLE ISTANZE SOTTOPOSTE A SCIA E COMUNICAZIONE VAI AL SITO suapassociato:  http://www.pesarosviluppo.it/suap/home.asp  

suapassociatopesarese@emarche.it
  

 

AVVISO

DAL 1 APRILE 2010 LE DOMANDE D'ISCRIZIONE ALL'ALBO IMPRESE ARTIGIANE DOVRANNO ESSERE PRESENTATE ON LINE DIRETTAMENTE ALLA COMMISSIONE PROVINCIALE PER L'ARTIGIANATO DI PESARO.  L.R. 20/2003 ART. 32

ISTRUZIONI E MODULISTICA DISPONIBILI SUL SITO www.marcheimpresa.net

PER INFORMAZIONI 

 REGIONE MARCHE- GIUNTA REGIONALE - SERVIZIO ARTIGIANATO INDUSTRIA ENERGIA  -

VIALE DELLA VITTORIA 117 -61121 PESARO    TEL 0721/639102

VIA TIZIANO 44 ANCONA - TEL 071/8063745 -620

 

 
© 2005-2018 Unione PianDelBruscolo - Gestito con docweb - [id]